Calabria Coast to Coast 2016 #20

capture_2016-08-25-00-19-06.png.png

La macchina corre in questo strano deserto calabrese. Le lingue d’asfalto tagliano le campagne…

Finalmente raggiungiamo la civiltà.
Prossima tappa: Crotone

La città di Crotone fu fondata da coloni greci, provenienti dalla regione dell’Acaia nel terzo quarto dell’VIII secolo a.C., nel luogo di un preesistente insediamento indigeno e rappresentò uno dei centri più importanti della Magna Grecia. La città vecchia si sviluppa in un dedalo di stretti vicoli e piazzette fino al duomo e alla centrale piazza Pitagora, punto di contatto tra città “vecchia” e “nuova”. (Wikipedia)

20160808_153915.jpg

20160808_160212.jpg

20160808_160634_hdr.jpg

La cittadina ha quel suo fascino antico che conserva strettamente nel suo centro storico. Le viuzze sono innmerevoli e intricate. Difficile non perdersi!

Poi ci dirigiamo al Castello di Carlo V

20160808_164127.jpg

E infine, stanchi, ripartiamo verso la prossima tappa.

20160808_1531592.jpg.jpg

Arrivederci Crotone.

Calabria Coast to Coast 2016 #15

capture_2016-08-24-22-11-59.png.png

Mattina
Nuovo giorno e pronti per nuove mete.
Prepariamo i panini e le scorte d’acqua ghiacciata…
Cappelli di paglia e occhiali da sole…
Pieno di benzina e via… sulla statale 106

Era da tempo che non ci facevamo un bel bagno in mare… prossima tappa la piccola frazione di Caminia mella spledida spiaggia di Pietragrande.

capture_2016-08-24-22-17-51.png.png

Acqua limpida… mare fantastico. Ma si sa.. noi non ci accontentiamo di fare i soliti turisti e stavolta, ci fingeremo esperti di trekking…

20160812_1205212.jpg.jpg

20160812_120352.jpg

E via.. ancora sporchi d sabbia e bagnati dal mare, saltiamo in macchina per la prossima meta!

20160812_121030.jpg

Arrivederci Pietragrande!

 

 

 

Calabria Coast to Coast 2016 #14

capture_2016-08-24-21-31-03.png.png

Scendiamo dalle montagne, tra le pericolose curve della valle dello Stilaro.
Il sole sembra scendere insieme a noi, lungo il sentiero che lo porta all’orizzonte.Ritroviamo la cara e vecchia statale ionica che ci porterà verso la perla dello ionio: Soverato

Ma questa volta lasciamo in macchina l’abito dei turisti, e ci buttiamo in una delle classiche serate calabresi.. al ritmo di tarantella, vino e panino cu sasizzu!

20160805_000529_hdr.jpg

20160806_225726.jpg

20160806_213614.jpg

E anche se per questa tappa ho pochi frammenti di ricordi… come non accennare ai magici fuochi sulla spiaggia che vidi qualche anno fa:

Ci lasciamo avvolgere da una calda notte d’estate… in attesa che arrivi domani per proseguire il nostro cammino…

20160805_0006312.jpg.jpg

Arrivederci Soverato!

 

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: