Frammenti di Parigi #5

Schermata 04-2457497 alle 12.59.26.png

Schermata 04-2457497 alle 12.59.21

 

Come Vivere Parigi (sensa un soldo)

Problema n°1

La scheda telefonica:

Se non volete regalare miliardi alla wind per cercare la fermata metropolitana più vicina; o semplicemente per rispondere al messaggio whats app della mamma che vi chiede se state bene quando scoppiano bombe random in europa, l’unica souzione è farvi una sim francese.

In giro vi propongono parecchie offerte, ma quasi tutte hanno bisogno che abbiate un conto corrente francese su cui (succhiare) prelevare il vostro argent.

Col cavolo!

La soluzione migliore sono le prepagate (all’italiana) Ma ai francesi piace farsi addebitare le cose sul conto quindi queste tariffe sono molto rare e sconvenienti.
Per esempio Orange vi propone una prepagata con 1giga a 10€ per una settimana. (che sembrava la migliore!) Le altre compagnie vogliono almeno 20€ per un misero giga.

MA (c’è un ma)

Basta andare in quegli internet point arabi /pakistani/indiani/sudamericani/…. Perchè loro sanno sempre tutto.. Ma tacciono.
Quindi alla finie, dopo uno stentato francese maccheronico, ho raggiunto il mio obbiettivo con questa SYMA Mobile.

Costo sim : 5 euro (1 di credito)
Piano: 10 al mese
5 ore di chiamate nazionali
500 sms
1 giga (che qua chiamano GO)
Potete chiamare i fissi in italia a circa 1 centesimo al minuto. (12 minuti mi sono venuti 20 centesimi)

Costo totale 15 euro (meno 3 che ti tornano di credito)

La scheda ha validità un mese.
Se non ricaricate non vi scalano niente.
C’è una guida su come configurare l’apn.
Ci sono le istruzioni su come vedere il vostro numero (che non è quello sulla sim)
(digitate *148# e vi compare un menu col vostro numero e la possibilità di ricaricare immettendo il codice della scheda)
In più ogni volta che ricaricate 5 euro ti danno un euro in più.

Quindi:

  1. andate dal pakistano.
  2. Comprate la sim e un paio di ricariche da 5
  3. vi iscrivete sul sito molto spartano (a prova di scemi)
  4. rispondete a vostra madre che il belgio non è in francia

Link: Syma Mobile tariffe
Se volete confrontare voi stessi le tariffe: Meilleur Mobile (Ma non ci sono le compagnie pezzenti)

 

Ps. No… non mi hanno pagato per sta roba.

 

Frammenti di vita #12

Cellulare letto Rosso

 

In un pomeriggio qualunque, Annalisa messaggiava con il suo cellulare seduta vicino alla spalliera del suo morbido letto. Di fianco a lei c’ero io che cercavo di procurare una connessione internet al suo malandato pc.
Dopo esserci riuscito, Annalisa buttò un occhio e mi domandò:
–       Come hai fatto? –
–       Ho condiviso la connessione del cellulare… –
–       … e… come hai fatto… a farli connettere? –
A quel punto mi girai e la vidi intenta a scrivere un messaggio. La sua attenzione verso di me era calata drasticamente. Era, odiosamente, solita far così. Quindi…
–       Beh Anna… Ho preso il tuo pc e ho mandato un invito a cena al mio cellulare… –
Anna continuava a scrivere, tutta concentrata.
–       Poi, la sera stessa sono usciti… –
Anna non accennava a interrompermi. Aveva sconnesso il suo cervello.
–       …eh, si son piaciuti… da cosa nasce cosa… –
Mi avvicinai a lei.
–       e son finiti a condividere la connessione! –
Anna si girò. Mi guardò.
–       Che hai detto? –
–       SEI SEMPRE LA SOLITA! PARLO E TU NON MI ASCOLTI! –

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: