Frammenti di vita #84

tachimetro

 

Notti insonne…
Notti passate tra cacciaviti e bulloni..
Sullo stesso tavolo dove studio.. mangio.. scrivo..
Pensando…
Pensando che in un’altra vita sarei dovuto nascere meccanico…
o elettricista…
o informatico..
o economista…
o cuoco..
o scrittore…

chi sono in questa vita invece, non lo so ancora…
Si… non so chi sono…
Perché ciò mi spaventa così tanto?
Perché?

Perché non riesco ad affrontare la vita come affronto ogni problema che mi capita…
Ossia come una sfida e con il sorriso malizioso di chi la sa lunga.
Forse la vita è un problema troppo grosso..

Divite et impera diceva la prof di Matematica di fronte ad un integrale troppo difficile…
Scomponi il problema…

vivi giorno per giorno…

e ogni giorno fai tutto ciò che puoi…

2 thoughts on “Frammenti di vita #84

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: